Novità

21.08.2019

Normativa e adempimenti

Ferie badante convivente 2019

Guida alla regolazione delle ferie, retribuzione e distribuzione del periodo di riposo secondo il contratto collettivo Nazionale del rapporto di lavoro domestico.

 
 
L’assunzione della badante convivente attraverso un regolare contratto di lavoro a tempo determinato o indeterminato, prevede come diritto inalienabile e irrinunciabile per la risorsa le tanto sospirate ferie. L’estate, infatti, tempo di vacanza per la famiglia, si può rivelare un periodo infausto per la stessa, in quanto il collaboratore o la collaboratrice potrebbe assentarsi per il riposo psico-fisico, piuttosto che per svolgere attività familiari presso il Paese di origine. 
 

COME CALCOLARE IL NUMERO DI FERIE DI UNA BADANTE?

Secondo il CCNL al collaboratore domestico (badante convivente) devono essere riconosciuti 26 giorni di ferie all’anno, sia che sia convivente oppure no. I 26 giorni di vacanza si calcolano su un anno di lavoro svolto, conteggiati dal lunedì al sabato, escludendo i festivi e le domeniche. 
Se la badante è stata assunta da meno di un anno, i giorni di ferie sono meno di 26, e vanno calcolati sulla base del periodo di lavoro svolto. 
 

FRUIZIONE DELLE FERIE E RETRIBUZIONE DI UNA BADANTE.

Il datore di lavoro, compatibilmente con le proprie esigenze e con quelle del lavoratore, dovrà fissare il periodo di ferie, ferma restando la possibilità di diverso accordo tra le parti, da giugno a settembre: il contratto prevede che si possano frazionare in non più di due periodi all’anno e la fruizione delle ferie deve aver luogo per almeno due settimane entro l’anno di maturazione e, per almeno ulteriori due settimane, entro i 18 mesi successivi all’anno di maturazione.  
Durante il periodo di godimento delle ferie, la badante convivente con retribuzione mensile percepirà la normale retribuzione e le andrà corrisposto il compenso sostitutivo convenzionale del vitto e dell’alloggio. 
 

SOSTITUZIONE DELLA BADANTE IN FERIE? FAMILY CARE PUÒ AIUTARVI.

Il Servizio Badanti di Family Care prevede la sostituzione della Badante tutte le volte in cui è prevista una sua assenza programmata per ferie, per esigenze familiari o cura di malattie. Nel caso in cui si renda necessaria una sostituzione imprevista, Family Care provvederà ad attivarsi tempestivamente in modo da poter inserire una operatrice sostitutiva nel più breve tempo possibile valutato al massimo in 3 giorni lavorativi.
 
Scopri l’agenzia Family Care più vicina a te.