Novità

14.09.2018

Salute e medicina

Le spese sostenute per le badanti chiamate ad assistere gli anziani

Da un’analisi condotta dall’Ancot, Associazione Nazionale Consulenti Tributari, basandosi su dati del Ministero delle Finanze è emerso che le spese sostenute per l’assistenza personale sono state indicate da 125.217 contribuenti nelle dichiarazioni dei redditi presentate nel 2017 e relative ai redditi del 2016, per un ammontare complessivo pari a 236.015.000 euro per una media di 1.880 euro. In Emilia Romagna si registra il maggior numero di richieste di detrazione per le spese sostenute per l’assistenza personale, avanzate da 21.254 contribuenti per un ammontare di 40.952.000 euro (Fonte: www.secoloditalia.it).

 

Quindi, a quanto pare, il costo mensile medio di una assistente familiare o di una Badante è di poco superiore a 1800,00 euro. Ma come si arriva a questa cifre?  Intanto va detto che in Italia dal marzo del 2007 è previsto l’obbligo di applicare, nel rapporto di lavoro con le Badanti, un Contratto Collettivo Nazionale che declina tutta una serie di norme per regolarizzare il rapporto tra datore di lavoro e Badante. La normativa prevede che ogni anno il Ministero del Lavoro pubblichi la Tabella dei minimi retributivi da applicare nei rapporti contrattuali, in questo modo si pone un paletto fisso ed oggettivo sul mercato del lavoro e sui costi da sostenere.

La norma individua due tipologie di lavoratore, le Badanti Conviventi e le Badanti non Conviventi e per ognuna di loro viene stabilita una retribuzione lorda, per le Badanti Conviventi la retribuzione è mensilizzata, mentre per le non conviventi la retribuzione è oraria. Un altro parametro riguarda lo stato clinico dell’assistito, infatti la norma distingue gli assistiti in autosufficienti e non autosufficienti.

La Divisione Family Care di Openjobmetis per la somministrazione di Badanti ed Operatori Socio Sanitari, propone agli utenti una retta fissa ed onnicomprensiva in modo da semplificare la costruzione del costo da dover sostenere, anche per quanto riguarda i vantaggi fiscali di cui possono beneficiare le famiglie, viene rilasciata documentazione conforme a quanto richiesto dall’Ufficio delle Entrate.