Novità

28.11.2018

Normativa e adempimenti

Orario di lavoro per una Badante

Quando si affronta la questione degli orari di lavoro di una Badante, non è facile capire quelle che sono le prescrizioni di legge e la loro corretta applicazione, anche perché a volte le indicazioni possono intrecciarsi tra loro (Fonte: laleggepertutti.it).

Per le Badanti conviventi, per esempio, ci sono alcune indicazioni chiare ed altre di carattere generale. Quelle chiare sono che la badante deve beneficiare di un riposo di 36 ore settimanali, 24 di domenica e 12 da definire tra le parti. Devono esserci 2 ore libere tutti i giorni e deve esserci un riposo continuativo di 11 ore nelle ore notturne. Considerando poi che per le badanti conviventi non è prevista la formula del part-time, questo vuol dire che la retribuzione è mensilizzata e fissa, a prescindere dalle ore previste dal contratto, che saranno da un minimo di 31 ad un massimo di 54 a settimana. Le indicazioni meno chiare riguardano il conteggio delle ore di lavoro, la norma parla di ore effettivamente lavorate per esempio, così come per le ore notturne si differenzia quelle che sono le prestazioni dovute a necessità imprevedibili da quelle prevedibili. Anche sul riposo delle 36 ore sembrerebbe tutto chiaro se poi non si aggiunge che nella norma è previsto che la badante debba avere un pomeriggio libero nel corso della settimana, ma allora le ore libere sono 36 oppure diventano 46? Difficile poterlo dire con certezza.

 

E se la badante non vive con il malato?

Molto più semplice capire come funziona l’orario delle Badanti non conviventi. In questo caso è prevista anche la formula part-time mentre la retribuzione è calcolata su base oraria. In questo caso per definire le ore ordinarie e differenziarle da quelle straordinarie si deve considerare che la norma prevede che le ore settimanali non siano maggiori di 40, quelle giornaliere non più di 8, che la fascia oraria sia tra le 6,00 e le 22,00 e che si debba avere un giorno libero di domenica di 24 ore. Tutte le ore che dovessero andare oltre quelle ordinarie stabilite in fase contrattuale, verranno considerate straordinarie, pertanto retribuite con maggiorazioni del 25%, 50% o 60% a secondo dei casi.

La Divisione Family Care di Openjobmetis facilita l’orientamento delle famiglie che necessitano di una Badante in quanto, con la formula della somministrazione, esonera l’utente da ogni responsabilità interpretativa in merito all’applicazione corretta del contratto di lavoro.